foto1 foto2 foto3 foto4 foto5


.
info@curecare.it
www.curecare.it

CureC@re

la cultura del prendersi cura

Percorso



L'ipofunzione della ghiandola salivare è un effetto collaterale comune e permanente della radioterapia alla testa e al collo.

Gli studi randomizzati sulle modalità di trattamento disponibili hanno prodotto risultati poco chiari e offrono poche indicazioni affidabili per i medici per supportare una terapia basata sull'evidenza.

Quindi è stata intrapresa questa revisione sistematica e meta-analisi per stimare l'efficacia degli interventi disponibili per la xerostomia e l'iposalivazione indotte dalla radioterapia.

Sono stati consultati i database MEDLINE, Cochrane Central, EMBASE, AMED e CINAHL fino al luglio 2016 per individuare studi randomizzati controllati che [...]

[...] confrontassero qualsiasi intervento topico o sistemico con controlli attivi e/o non attivi per il trattamento della xerostomia indotta dalla radioterapia. I risultati degli studi clinicamente e statisticamente omogenei sono stati raggruppati e meta-analizzati.

1732 pazienti, inclusi in 20 studi, sono stati inseriti nella revisione sistematica.

Le terapie includevano la pilocarpina utilizzata a livello sistemico o topico, la cevimelina a livello sistemico, sostituti della saliva/sistemi di cura/igiene della bocca, l’umidificazione ipertermica, l’agopuntura, la stimolazione elettrica transcutanea del nervo simile all’agopuntura, la terapia laser a basso livello e la fitoterapia.

I risultati della meta-analisi, che comprendeva 6 studi, suggeriscono che sia la cevimelina che la pilocarpina possono ridurre i sintomi della bocca secca ed aumentare il flusso salivare rispetto al placebo, sebbene alcuni aspetti dell’entità dell'effetto, della durata del beneficio e della significatività clinica restino poco chiari.

Per quanto riguarda gli interventi non inclusi nella meta-analisi, non si è trovata evidenza, o solo molto debole, che possano ridurre i sintomi della xerostomia o aumentare il flusso salivare in questi pazienti.

La pilocarpina e la cevimelina dovrebbero rappresentare la prima linea di terapia nei pazienti con tumore alla testa e al collo con xerostomia e iposalivazione indotte dalla radioterapia. L'utilizzo di altre modalità di trattamento non può essere supportato in base alle attuali evidenze.

vai all'abstract: Interventions for the management of radiotherapy-induced xerostomia and hyposalivation: A systematic review and metaanalysis. Published on 19 January 2017 Mercadante V, Al Hamad A, Lodi G, Fedele S Oral oncology Volume 66 , 2017 Published on 19 January 2017 Mercadante V, Al Hamad A, Lodi G, Fedele S Oral oncology Volume 66 , 2017

chi è online?

Abbiamo 402 visitatori e nessun utente online


Redazione: Daniela Cattaneo, Emanuela Porta, Lea;  

Web Master: Emanuela Porta - Copyright © 2018 CureC@re la cultura del prendersi cura Rights Reserved.