foto1 foto2 foto3 foto4 foto5


.
info@curecare.it
www.curecare.it

CureC@re

la cultura del prendersi cura

Percorso



Alternative più semplici, di facile comprensione e disponibili in formati diversi e che possano essere iniziate da pazienti e famiglie, rispetto alle tradizionali direttive anticipate, contribuiranno a facilitare la pianificazione anticipata delle cure. L'obiettivo di questo studio era quello di confrontare l'accettabilità della lettera di Stanford sulle direttive anticipate (LAD) con la tradizionale pianificazione anticipata (TAD) dello stato della California.

È stata condotta una sperimentazione controllata randomizzata utilizzando [...]

[...] il web, in cui i partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a uno dei due tipi di direttive anticipate: il LAD (intervento) o il TAD (controllo).

I risultati primari erano dati dalla valutazione dei partecipanti sulla facilità, sull’utilità e sul sentirsi a proprio agio con il documento di pianificazione anticipata da loro compilato.

Un totale di 400 partecipanti ha completato la sperimentazione, con 216 assegnati casualmente da un algoritmo computerizzato al LAD e 184 al TAD.

Nel complesso, i partecipanti hanno preferito il LAD al TAD (differenza di tasso di successo [SRD] = 0,46, 95% intervallo di confidenza [IC]: 0,36-0,56; p <0,001). I partecipanti hanno ritenuto che, rispetto al TAD, il LAD fosse più facile da leggere e comprendere (SRD = 0,56; IC: 0,47-0,65; p <0,001); rispecchiasse meglio ciò che per loro conta di più (SRD = 0,39; IC: 0,29-0,48; p <0,001); contribuisse a stimolarli a pensare ai tipi di trattamenti che desideravano alla fine della vita (SRD = 0,32; IC: 0,23-0,42; p <0,001); permettesse loro di descrivere come hanno preso decisioni mediche in famiglia (SRD = 0,31; IC: 0,21-0,40; p <0,001); e potesse aiutare i loro medici (SRD = 0,24; IC: 0,13-0,34; p <0,001) e le loro famiglie (SRD = 0,19; IC: 0,08-0,28; p <0,001) a comprendere le loro preferenze sui trattamenti di fine vita.

I pazienti hanno segnalato che la lettera di Stanford sulle direttive anticipate rappresentava un'alternativa migliore al modulo tradizionale di pianificazione anticipata.

vai all'abstract: >> A Randomized Controlled Trial Comparing the Letter Project Advance Directive to Traditional Advance Directive. Periyakoil Vyjeyanthi S. Journal of Palliative Medicine. September 2017, 20(9): 954-965.Periyakoil Vyjeyanthi S. Journal of Palliative Medicine. September 2017, 20(9): 954-965.

chi è online?

Abbiamo 30 visitatori e nessun utente online


Redazione: Daniela Cattaneo, Emanuela Porta, Lea;  

Web Master: Emanuela Porta - Copyright © 2019 CureC@re la cultura del prendersi cura Rights Reserved.