foto1 foto2 foto3 foto4 foto5


.
info@curecare.it
www.curecare.it

CureC@re

la cultura del prendersi cura

Percorso



Per determinare se i risultati per il paziente differiscono tra gli internisti generali che si sono laureati in una scuola di medicina straniera e quelli che si sono laureati negli Stati Uniti è stato compiuto uno studio osservazionale.

Il campione nazionale era composto dal 20% degli assistiti Medicare a pagamento di età uguale o superiore ai 65 anni, ricoverati in ospedale per una patologia medica tra il 2011 ed il 2014 e seguiti da internisti generali laureati in medicina all’estero o negli Stati Uniti. Il campione di studio per l'analisi della mortalità comprendeva 1.215.490 ricoveri in ospedale e coinvolgeva 44.227 internisti generali.

Sono stati valutati la mortalità a 30 giorni dei pazienti ed [...]

[...]  i tassi di riammissione, oltre ai costi delle cure per il ricovero ospedaliero, con un aggiustamento in base alle caratteristiche dei pazienti e dei medici ed ai risultati dell’ospedale (confrontando in modo efficace i medici all'interno dello stesso ospedale). Come analisi di sensitività, ci si è concentrati sui medici che si specializzano nella cura dei pazienti ricoverati in ospedale ("ospedalieri"), che di solito lavorano in turni e i cui pazienti sono plausibilmente quasi randomizzati in base agli orari di lavoro dei medici.

Rispetto ai pazienti trattati da laureati degli Stati Uniti, i pazienti trattati da laureati all’estero presentavano condizioni leggermente più croniche. Dopo l’aggiustamento in base alle caratteristiche dei pazienti e dei medici e ai risultati dell’ospedale, i pazienti trattati dai laureati all’estero avevano una più bassa mortalità (mortalità aggiustata 11,2% contro 11,6%; odds ratio aggiustata 0.95, 95% intervallo di confidenza 0,93-0,96; p <0.001) e dei costi di cura per ricovero leggermente superiori (costi aggiustati $ 1.145 (£ 950; 1080 €) contro $ 1098; differenza aggiustata $ 47, 95% intervallo di confidenza da $ 39 a $ 55, p <0.001).

I tassi di riammissione non differivano tra i due tipi di laureati.

Sono state osservate differenze simili negli esiti dei pazienti tra gli ospedalieri. Le differenze di mortalità dei pazienti non venivano chiarite dalle variazioni della durata del ricovero, del livello di spesa o del setting di dimissione.

I dati sui pazienti anziani di Medicare ricoverati in ospedale negli Stati Uniti hanno mostrato che i pazienti seguiti dai laureati all’estero avevano una più bassa mortalità rispetto ai pazienti curati dai laureati negli Stati Uniti.

vai all'abstract: >> Quality of care delivered by general internists in US hospitals who graduated from foreign versus US medical schools: observational study BMJ 2017356 doi: https://doi.org/10.1136/bmj.j273 (Published 03 February 2017)Cite this as: BMJ 2017;356:j273






chi è online?

Abbiamo 37 visitatori e nessun utente online


Redazione: Daniela Cattaneo, Emanuela Porta, Lea;  

Web Master: Emanuela Porta - Copyright © 2017 CureC@re la cultura del prendersi cura Rights Reserved.