foto1 foto2 foto3 foto4 foto5


.
info@curecare.it
www.curecare.it

CureC@re

la cultura del prendersi cura

Percorso



La misurazione dei risultati auto-valutati dai pazienti è cruciale per analizzare il beneficio degli interventi psicoterapeutici.

È possibile una valutazione ripetuta dei dati psicometrici auto-rilevati, visto che i pazienti di cure palliative ricoverati soffrono di sintomi fisici e psicologici? Qual è il disagio auto-percepito causato dalla valutazione?

L'obiettivo principale di questo studio era di indagare la fattibilità di una ripetuta e completa autovalutazione psicometrica dei pazienti ricoverati in cure palliative. Gli obiettivi secondari erano [...]

[...] le misurazioni dei risultati della valutazione psicometrica.

Si è svolto uno studio prospettico di coorte. I pazienti ricoverati nel reparto di cure palliative sono stati esaminati per l'inclusione nella ricerca entro 72 ore. Sono stati loro chieste autovalutazioni settimanali sulla speranza (HHI-D), sul benessere (FACIT-Sp), sull'ansia e la depressione (STADI) e sulla qualità della vita (QoL; EORTC-QLQ-C-30 singolo). Lo stress causato dalla valutazione è stato stimato tramite una scala di valutazione numerica (0-10) e commenti liberi.

In 11 mesi, 219 pazienti sono stati ricoverati nel reparto di cure palliative. In totale, 92 pazienti sono risultati eleggibili.

Il criterio di esclusione più frequente era "l'aspettativa di vita inferiore alla settimana".

60 pazienti hanno partecipato alla prima misurazione. La media dello stress auto-percepito (scala di Likert 0-10) dovuto alla valutazione era 1,44 (SD 1,99) in T1.

24 pazienti hanno compiuto la valutazione due volte. In questo caso si sono trovati punteggi migliori per il benessere fisico e la qualità di vita.

La valutazione ripetuta delle condizioni psicologiche è fattibile nel 27,4% dei pazienti ricoverati in un reparto di cure palliative tedesco Il fattore più limitante è l'aspettativa di vita di solo pochi giorni dal ricovero nel reparto. Tuttavia, il disagio auto-percepito è basso.

vai all'abstract: Are Repeated Self-Reports of Psychological Variables Feasible for Patients Near the End of Life at a Palliative Care Unit?

chi è online?

Abbiamo 61 visitatori e nessun utente online


Redazione: Daniela Cattaneo, Emanuela Porta, Lea;  

Web Master: Emanuela Porta - Copyright © 2019 CureC@re la cultura del prendersi cura Rights Reserved.