Accesso alle cure palliative: una questione di diritti umani

La WHO stima che l'80 % della popolazione mondiale, includendo 10 milioni di persone affette da dolore moderato e severo, non ha un adeguato accesso al trattamento antalgico. Questa percentuale include 5.5 milioni di malati terminali di cancro e 1 milione di malati affetti da AIDS in fase terminale. Nonostante la morfina potrebbe prevenire questa sofferenza, in più di 150 paesi la disponibilità di morfina è virtualmente inesistente. Una delle cause è il fallimento delle politiche sanitarie di queste nazioni.

Human Rights Watch chiede che l’accesso alle cure palliative sia considerato una questione di diritti umani da parte dei governi e dalle organizzazioni internazionali.

Human Rights Watch è una organizzazione non profit, non governativa  che lotta per i diritti umani. Costituita da oltre 280 membri in tutto il mondo, è nata nel 1978, ed ogni anno pubblica più di 100 report e commenti sulla condizione dei diritti umani.

 

per saperne di più >> http://www.hrw.org/en/node/86033

 

jNews Module

Ricevi HTML?
Joomla Extensions powered by Joobi

Login Form

registrati per ricevere le newsletter relative ai nuovi contenuti pubblicati.

Registrati

grazie per il tuo accesso, sei il benvenuto!

chi è online?

Abbiamo 34 visitatori e nessun utente online

© 2021 CureC@re. All Rights Reserved. Designed By WarpTheme - Redazione: Daniela Cattaneo; Emanuela Porta; Lea