foto1 foto2 foto3 foto4 foto5


.
info@curecare.it
www.curecare.it

CureC@re

la cultura del prendersi cura

Percorso



Dr. Wakam:

Sono da 5 ore nel mio turno di terapia intensiva in un ospedale della comunità di Detroit quando ritornano i risultati di un altro gas ematico arterioso. Il paziente è stato ricoverato per 3 giorni ed è Covid-19 positivo.

Nelle ultime 12 ore, il suo trattamento è passato dall'intubazione, al posizionamento incline con ossigeno al 100%, alla paralisi clinicamente indotta e infine alla ventilazione bilivel.

I risultati del gas nel sangue arterioso sono deprimenti: pH 7,19, pCO2 70,1, pO2 63,7, HCO3 26,0. Ha già avuto episodi di ipossia profonda quando si è provato a ruotarlo in posizione supina, e il suo cuore ha iniziato a mostrare segni di sforzo, con periodi di fibrillazione atriale con risposta ventricolare rapida e tachicardia ventricolare non sostenuta. Una richiesta di trasferimento del paziente per l’ossigenazione della membrana extracorporea (ECMO) viene respinta. Sono le 23 e temo che il mio paziente non sopravviverà fino al mattino.

Chiamo la moglie del paziente per informarla del decorso di suo marito.

La conversazione la fa sentire sopraffatta e [...]

Leggi tutto: Non morire da soli - La moderna assistenza...

Il Covid-19 è diventato la priorità dominante del sistema di erogazione dell’assistenza sanitaria - interrompendo i processi di assistenza ai pazienti, molte attività di ricerca e influenzando profondamente la formazione medica. I programmi della Graduate medical education (GME) hanno dovuto interrompere le normali esperienze di formazione, dato il forte declino delle cure di routine e l'urgente necessità di riassegnare i tirocinanti alle attività correlate al Covid, al di fuori dei loro soliti scenari e specialità. Questa situazione costringe gli educatori a trasformare il progresso basato sulle competenze da un concetto ampiamente teorico alla nuova realtà.

Storicamente, la GME si basava sul dedicarsi alla cura del paziente con una supervisione e valutazione informali; gli specializzandi si laureavano se completavano la durata prescritta della formazione senza dar prova di carenze significative. Nel 1999, l’Accreditation Council for Graduate Medical Education (ACGME), che convalida i programmi di formazione, ha articolato sei competenze chiave, stabilendo un approccio più strutturato e ponderato alla formazione del medico e aprendo così la strada allo sviluppo di programmi di studio e valutazione basati sulle competenze. La successiva delimitazione delle attività professionali raccomandate e dei traguardi specifici per le specialità hanno promosso un quadro per la valutazione delle competenze del medico.

Il prossimo passo logico in questa evoluzione è [...]

Leggi tutto: Il Covid può catalizzare una trasformazione...

Il nuovo coronavirus COVID-19 è oggetto di incanto e paura globali. Ci sta spingendo a mantenere la distanza sociale gli uni dagli altri mentre rappresenta un'esperienza storica che sarà condivisa dalla maggior parte delle persone vive sul pianeta nel 2020. Ciò che ricordiamo dell'esperienza, tuttavia, sarà modellato dal contesto sociale in cui viviamo e, a sua volta, quel contesto sociale modellerà il percorso della malattia nelle nostre comunità.

Gostin e Wiley hanno recentemente scritto su JAMA sui poteri della sanità pubblica quando [...]

Leggi tutto: Distanziamento sociale: cosa vorrebbe dire che...

Di fronte alla crescente trasmissione e mortalità del Covid-19 nel mondo, molti commentatori hanno descritto questa pandemia emergente come una "tempesta perfetta" - una caratterizzazione ampiamente abusata che evoca un senso di anomalia e imprevedibilità. In effetti, una "tempesta perfetta" è definita come "una tempesta particolarmente violenta derivante da una rara combinazione di fattori meteorologici avversi" o "il peggiore possibile o particolarmente critico stato delle cose derivante da un gran numero di fattori negativi e concorrenti (di solito) imprevedibili".

E alcune delle ragioni dell'elevato tasso di trasmissione e mortalità del Covid-19 sono in realtà al di fuori del controllo umano - ad esempio, le particolari caratteristiche biologiche che conferiscono al Covid-19 la sua virulenza. Ma una miriade di forze biologiche, ambientali, sociali e politiche stanno configurando la diffusione del Covid-19 in tutto il mondo e il modo in cui concettualizziamo l'interazione di queste forze è importante. Le epidemie sono il risultato di una combinazione di forze insolite e imprevedibili, come suggerirebbe [...]

Leggi tutto: Non è una tempesta perfetta – Il Covid-19 e...

Anche io vorrei condividere con voi la mia esperienza in questo momento davvero surreale della nostra vita.

Sono medico, lavoro in un hospice della provincia di Brescia (una delle province più colpite in Italia).

La mia storia inizia con il weekend per me lavorativo di carnevale quando già è stata resa nota la presenza del virus in Italia: al mattino sulle scale incontro una collega del Ps che si dice preoccupata della possibile elevata affluenza durante la giornata di persone in PS in conseguenza della notizia dell’infezione legata al COVID. Invece quel weekend è tranquillo, non si nota nulla di nuovo, io scendo anche in PS dove nessuno mi fa indossare e nessuno indossa una mascherina chirurgica.

Il lunedì come sempre mi reco al lavoro e scopro che dobbiamo utilizzare [...]

Leggi tutto: Riflessioni in prima linea

chi è online?

Abbiamo 44 visitatori e nessun utente online


Redazione: Daniela Cattaneo, Emanuela Porta, Lea;  

Web Master: Emanuela Porta - Copyright © 2020 CureC@re la cultura del prendersi cura Rights Reserved.